Project management 4.0: verso una governance agile della trasformazione digitale

Smau Milano 2019 Milan [Website]

Il 22 ottobre sono allo Smau di Milano per parlare di project management e governance della trasformazione digitale. Milano è un luogo eccezionale per ragionare di progettualità e strategia: nelle sue imprese e nelle sue università, negli incontri programmati o fortuiti, nelle strade e nelle piazze respiri, letteralmente, energia, vitalità, pragmatismo, visione. Milano insomma ci crede, e sta esprimendo una capacità straordinaria di convogliare il meglio dell’Italia su progetti che generano valore, crescita, credibilità internazionale per tutto il Paese.

Ora, quando si parla di trasformazione digitale il project management è lo strumento privilegiato per governare il cambiamento: esso va assumendo sempre più il ruolo di piattaforma fondamentale sulla quale costruire modelli, buone prassi, framework di valutazione del rischio e degli impatti, metodologie di protezione dei dati personali e degli asset strategici.

A sua volta, il project management si sta evolvendo verso forme innovative: approcci Lean ed Agile che consentono una migliore responsività ai mutamenti del contesto socio-economico e un coinvolgimento più profondo degli stakeholder, l’adozione di tecnologie e paradigmi distribuiti che offrono un’ulteriore occasione per incrementare i livelli di trasparenza e di accountability, il potenziamento delle capacità modellistiche e predittive attraverso l’impiego del machine learning.

Il workshop si rivolge a policymaker, imprenditori, innovatori e ricercatori e si concentrerà su: governance della trasformazione digitale, metodologie agile, open government e lean government, paradigmi e tecnologie decentralizzate, gestione del rischio e valutazione degli impatti, valutazione della metodologia (con riferimento anche all’Organizational PM Maturity Model), la security e la privacy by design come parti integranti della progettualità, strumenti predittivi e di monitoraggio.