European Blockchain Service Infrastructure

La Commissione Europea, attraverso la sua articolazione CEF Digital, ha appena annunciato il lancio della European Blockchain Service Infrastructure (EBSI), un’iniziativa congiunta fra la Commissione Europea e la European Blockchain Partnership con lo scopo di realizzare servizi pubblici basati sulla tecnologia blockchain.

Ad oggi sono state individuate quattro aree principali di applicazione: certificazione notarile, credenziali di formazione, identità autonoma (self-sovereign identity) e condivisione affidabile di dati.

Inoltre, nel 2020 anche la EBSI entrerà a pieno titolo nel catalogo dei building block CEF, i “mattoni” (software, specifiche, servizi) fondamentali per la costruzione del mercato unico digitale.

L’Italia è stata la culla dell’Unione Europea, la cui istituzione altro non è che il legato del Trattato di Roma del 25 marzo 1957. Oggi il nostro compito è mettere a disposizione dell’EU le nostre eccellenze per contribuire all’edificazione di un’infrastruttura digitale efficiente, sicura e interoperabile tra tutti gli Stati Membri, vera base per la costruzione di uno spazio democratico europeo.

Pubblicato su Eventual Consistency