Banausia

Instrumenta chyrurgiae et icones anathomicae, Ambroise Paré, 1564

La conoscenza del mestiere, la perizia tecnica, il “come si fanno le cose” che non sa però dire il senso e il fine del lavoro sono quel che i greci chiamavano “banausia”: pura meccanica.

Però anche la divulgazione, se non ha pratica della cosa, cos’è se non sterile relata refero?

La sfida è muoversi su ambo i fronti: dare parola alla sapienza tecnica, profondità di prassi ed esperienza del dominio alla comunicazione.

Pubblicato su Coerenza eventuale
Disponibile anche in 🇬🇧 English